Il Tteokbokki: delizia coreana dolce e piccante

Il Tteokbokki è un piatto tradizionale coreano, forse il più famoso solo dopo il kimchi, noto per la sua combinazione irresistibile di piccante e dolce. Questa delizia culinaria ha conquistato tutti sia in Corea del Sud che in tutto il mondo, e se sei alla ricerca di un'esperienza gastronomica unica, il Tteokbokki merita sicuramente di essere provato.

il Tteokbokki è il piatto più iconico della cucina coreana insieme al kimchi
il Tteokbokki è il piatto più iconico della cucina coreana insieme al kimchi

 

tteokbokki corea del sud

tteokbokki corea del sud

tteokbokki corea del sud

tteokbokki corea del sud

tteokbokki corea del sud

Il Tteokbokki: Icona dello Street Food Coreano

La storia del Tteokbokki risale alla dinastia Joseon (1392-1910) in Corea, dove inizialmente era considerato un piatto di lusso per la classe più agiata. Nel corso del tempo, ha guadagnato popolarità tra le masse ed è diventato uno dei cibi di strada più amati della Corea.

Oggi, il Tteokbokki è una pietra miliare della cultura culinaria coreana ed è presente nei menu dei ristoranti coreani in tutto il mondo.

Come viene Preparato il Tteokbokki e i suoi goduriosi accompagnamenti

Il Tteokbokki è composto principalmente da pasta di riso, chiamata "tteok", immersa in una salsa piccante e dolce a base di gochujang (salsa di peperoncino coreana), zucchero e salsa di soia. Alcuni ingredienti aggiuntivi possono includere pesce, frutti di mare, uova e verdure, a seconda delle preferenze personali.

Questo piatto viene servito caldo ed è spesso accompagnato da altre prelibatezze di strada come i kimbap (involtini di riso) o gli odeng (bastoncini di pesce detti anche fishcake).

L'accoppiata vincente (che noi preferiamo) è senza dubbio quella con i twigim, i fritti coreani. Il godurioso atto di intingere i fritti coreani, i twigim, nella salsa del tteokbokki è una bontà assolutamente da provare. La panatura dei fritti assorbe la salsa agrodolce e piccante in un'autentica esplosione di sapori. Estasi totale, nirvana!

Tteokbokki e twigim: accoppiata vincente

Tteokbokki e twigim: accoppiata vincente
streetfood coreano da provare: tteokbokki con fritti (twigim). Estasi, nirvana!

Dove Trovare il Tteokbokki

Il Tteokbokki è facilmente reperibile nei ristoranti coreani in tutto il mondo, ma per un'esperienza autentica, ti consigliamo ovviamente di provare questo piatto nei mercati tradizionali coreani o nei chioschi di streetfood a Seoul e in tutte le città coreane. La buona notizia è che il tteokbokki è un piatto davvero molto easy e quindi economico!

Se vuoi sperimentare la preparazione casalinga del Tteokbokki, gli ingredienti principali come la pasta di riso e la salsa di peperoncino coreana, il gochujang, possono essere facilmente trovati nei negozi di alimentari asiatici.

Il Tteokbokki: un Piatto in Evoluzione

Il Tteokbokki ha subito diverse evoluzioni nel corso degli anni, con varianti che includono formaggio fuso, udon, kimchi e altri ingredienti creativi. In Corea del Sud, è spesso considerato un pasto serale o uno spuntino, ed è ampiamente disponibile nei mercati alimentari e nei chioschi di cibo di strada.

La forma e la consistenza della pasta di riso utilizzata possono variare, con tteok a forma di bastoncino, pallina o fiore. La freschezza e la durata di cottura nella salsa piccante e dolce influenzano la consistenza del piatto.

Esistono anche i tteokbokki all'olio. Leggi il nostro articolo qui.

Ingredienti Chiave del Tteokbokki

Il gochujang, una salsa di peperoncino coreana, è l'ingrediente chiave nella preparazione del Tteokbokki. Questa salsa, realizzata con peperoncino rosso, riso glutinoso e altri componenti, aggiunge il caratteristico tocco piccante e dolce al piatto. La salsa di soia e lo zucchero sono anch'essi elementi comuni utilizzati per creare il sapore unico del Tteokbokki.

Posta un commento

Nuova Vecchia